……COLLOQUIO CON UNA GRANDE FINESTRA…..

CONSULTA I LINK, DA NON PERDERE, ANCHE SOLO PER CURIOSITA’10 e 11 NOVEMBRE 2007 A FIRENZE POLO UNIVERSITARIO, FORUM NONVIOLENZA OKKIO AL LINK A DESTRA

Verso sera è successa una cosa,

una cosa molto importante

che gli uomini non osservano,

non sono più abituati ad osservare.

Gli uccelli si sono prima fermati

ad ascoltare qualcosa di particolare

che è propria del giardino, propria dell’ orto.

Poi hanno costruito intorno alla cima degli alberi

una serie di cerchi che si rinnovavano in continuazione

e davano colore alla sera.

Dire finestra significa sempre parlare di passaggio,

delle condizioni attraverso cui si vedono realtà diverse

che nel linguaggio convenzionale si esauriscono

in un nome solo detto di sfuggita: finestra.

Ci sono cose cui, se si toglie il nome, non resta nulla.

Togliere il nome ad altre cose è come togliere un tappo

a un’ anfora che contenga un infinito mondo di sensazioni:

finestra.

Giovanni Michelucci ‘Dove si incontrano gli angeli’ a cura di Giuseppe Cecconi

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.